Lucia e Renzo: due strade per crescere insieme

I Promessi Sposi come romanzo di formazione di coppia

Parte il 4 marzo il percorso di Social Reading di letteratura italiana: una nuova lettura pubblica condivisa, aperta liberamente a studentesse e studenti della scuola secondaria di secondo grado.

social-reading-renzo-lucia
In questa pagina:

Le date da non dimenticare 

22 febbraio
Webinar di presentazione
4 marzo
Percorso disponibile in app
10 giugno
Chiusura del percorso

Il percorso di lettura

Il nuovo percorso di letteratura italiana è dedicato ai Promessi Sposi di Alessandro Manzoni, un grande classico che tutti gli studenti e le studentesse incontrano a scuola, di cui si intende fare emergere la straordinaria freschezza e modernità.

Si tratta di un invito alla lettura che, attraverso pochi ma significativi passi, accende una luce sulle figure di Renzo e Lucia, protagonisti per quasi tutto il romanzo di vicende che li tengono separati e lontani. Eppure il percorso che ciascuno singolarmente compie fa crescere non solo l’individuo, ma anche la coppia. Attraverso le loro parole i lettori e le lettrici di oggi scopriranno che Renzo e Lucia sono due giovani innamorati e che il loro mondo è fatto di affetti sinceri e passioni profonde e indomabili, di paure e di nostalgia, di aspirazioni e di un rispetto reciproco che è per loro una sofferta ma felice conquista. Un mondo a noi vicino più di quanto si potrebbe pensare.

La selezione dei testi è stata curata dal professor Pierantonio Frare, docente di Letteratura italiana presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Oltre che autore di manuali di letteratura per la scuola secondaria di secondo grado e per l’università, il professor Frare è esperto dell’opera manzoniana.

La scelta dei passi

Nei Promessi Sposi i dialoghi veri e propri tra Renzo e Lucia sono solo due: il primo si svolge in due tempi, nei capitoli VI e VII, il secondo nel capitolo XXXVI. Entrambi i dialoghi si configurano, di fatto, nella forma di una lite tra fidanzati: il narratore definisce il primo una disputa, il secondo una contesa. Proprio essi, tuttavia, testimoniano la crescita dei due personaggi, il loro processo di formazione: Lucia, che nel primo dialogo cede alle pressioni di Renzo, nel secondo gli tiene testa e difende validamente e fermamente le proprie ragioni; dal canto suo, Renzo nel primo dialogo costringe Lucia a dare il proprio assenso al matrimonio a sorpresa, ricorrendo al ricatto affettivo e anche alla minaccia, mentre nel secondo rispetta lo spazio fisico e le convinzioni della fidanzata. I due dialoghi rappresentano due tappe di un percorso di formazione non del singolo ma della coppia, che sfocia infine nella conquista del sugo della storia: che non è né di Renzo né di Lucia, ma è di Renzo e di Lucia insieme, senza che si possa distinguere la parte dell’uno e la parte dell’altra.

1. La storia immortale di Paolo e Francesca

Inferno V (vv. 25-45, 73-142)

In dialogo con:

  • Gabriele D’Annunzio, Francesca da Rimini (atto III, scena V)
  • Ezra Pound, Francesca
  • Manuela Raffa, Francesca
  • Murubutu e Claver Gold feat, Giuliano Palma, Paolo e Francesca
  • Opere d’arte: Anselm Friedrich Feuerbach, Paolo e Francesca; Umberto Boccioni, Il sogno (Paolo e Francesca)

2. Il folle volo di Ulisse

Inferno XXVI (vv. 85-142)

In dialogo con:

  • Guido Gozzano, L'ipotesi (vv. 111-154)
  • Umberto Saba, Ulisse
  • Primo Levi, Se questo è un uomo
  • Konstantinos Kavafis, Itaca

3. «sanza 'nfamia e sanza lodo»: gli ignavi e il coraggio di scegliere

Inferno III (vv. 22-69)

In dialogo con:

  • Alessandro Manzoni, Don Abbondio (da I promessi sposi, cap. 1)
  • Edgar Lee Masters, George Gray
  • Antonio Gramsci, Gli indifferenti
  • Maria Luisa Spaziani, Aspetta la tua impronta
  • Marlene Kuntz, La ballata dell'ignavo

Informazioni sul percorso di lettura

Quando e dove si svolgerà il percorso di social reading?

Il percorso di lettura sarà disponibile liberamente nella app My Social Reading dal 4 marzo al termine dell’anno scolastico

A chi è rivolto in particolare il percorso?

Ai docenti di area umanistica della scuola secondaria di secondo grado e alle loro classi, trasversalmente tra biennio e triennio.

Formazione docenti

WEBINAR DI PRESENTAZIONE DEL PERCORSO

Giovedì 22 febbraio 16:00-17:00

Nel pomeriggio di giovedì 22 febbraio proporremo ai docenti un webinar per presentare il nuovo percorso di social reading attraverso gli interventi dell’autore e dei referenti editoriali che hanno ideato il progetto.
 
L’intervento del professor Pierantonio Frare, esperto dell’opera manzoniana, sarà in particolare l’occasione per chiarire ai docenti le ragioni critiche della selezione antologica, che punta a una lettura originale che possa far scoprire a ragazze e ragazzi il piacere di leggere la storia di Lucia e Renzo.
 

IL SOCIAL READING: FACILE, PER TUTTI!

Per tutti i docenti interessati alla metodologia del social reading, ricordiamo che dall’autunno 2023 è disponibile la nuova video-guida completa.

Icona_didattica_LightGreen

Dietro le quinte del percorso

Pierantonio Frare, curatore del percorso

Pierantonio Frare è docente di Letteratura italiana presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Si è occupato di Dante, di letteratura del Seicento, di Foscolo, di Ungaretti, di Levi, di Eco e, in particolare, di Manzoni. Ha scritto manuali di letteratura per la scuola secondaria di secondo grado e per l’università, tra cui Amor mi mosse (con G. Langella, P. Gresti, U. Motta, Edizioni Scolastiche Bruno Mondadori 2019) e Dalle origini a Leopardi. La letteratura italiana e le sue grandi opere (con S. Brenna, Pearson 2023). Lo affascina il tema della parola. I suoi autori preferiti sono Dante e Manzoni, che continua a studiare perché da loro non finisce mai di imparare.